burro

Puoi spalmarlo sul pane caldo, mescolarlo nell’impasto dei biscotti, utilizzarlo in padella invece dell’olio, accoppiarlo con la marmellata sulle fette biscottate… Ma se ti dicessimo che puoi usare il burro in modo proficuo anche fuori dalla cucina? Che si tratti di eliminare la chewing-gum dai capelli o aiutare il tuo micio ad abituarsi al suo nuovo ambiente, puoi usare il burro in diverse situazioni tutte da scoprire…

Per non fare appiccicare la pasta alle mani. Quando ci si trova a lavorare l’impasto, spesso lo stesso rimane appiccicato alle mani, risultando molto fastidioso e rendendo più difficoltosa la lavorazione. Per ovviare, prima di iniziare la lavorazione, spalma sulle mani un sottile strato di burro, l’impasto magicamente scivolerà senza rimanere appiccicato.

Come ammorbidire facilmente il burro. Un piccolo trucco che aiuta a rendere il burro più morbido in un batter d’occhi. Prendi la porzione di burro da sciogliere e posala su un piatto. Riempi un bicchiere con acqua tiepida e attendi qualche minuto, fino a quando il vetro diventa caldo. Vuota il bicchiere e ponilo sopra al burro; attendi qualche minuto per rendere il burro sofficissimo e pronto da spalmare.

Togliere l’anello incastrato nel dito. Non farti prendere dal panico la prossima volta che un anello si incastra al dito, basta usare un po’ di burro da spalmare intorno l’anello per farlo scivolare via agevolmente.

Rimuovi la gomma da masticare appicciata ai capelli. La chewing-gum si è appiccicata ai capelli del tuo piccolo? Nessuna paura, non serve metter mani alle forbici. Massaggia il burro tra i capelli appiccicati, la gomma da masticare scivolerà via dai capelli magicamente.

Per rassicurare il gatto. Il tuo gatto ha paura delle persone che non conosce? Quando un nuovo ospite viene a farti visita, strofina un po’ di burro sulle parti superiori delle zampe del tuo gatto, lo terrà impegnato e distratto mentre si acclimata al nuovo ospite di casa.



Caricare altro in Casa e famiglia