Modificato il 6 Luglio, 2021

La shakshuka è un piatto tipico israeliano, il nome deriva dal berbero e significa mistura. Si tratta di una ricetta piena di profumi e molto colorata, un mix perfetto di deliziosi sapori. Se vogliamo la shakshuka è una versione più elaborata e molto più saporita del nostro uovo in purgatorio.
Amo accompagnare questo piatto da pane leggermente tostato e da intingere nella salsina e nel tuorlo dell’uovo, davvero divino, c’è un solo problema: il rischio di farne incetta è davvero alto 🙂
La tradizione vuole che questo piatto sia portato in tavola direttamente nella padella di cottura, in modo tale che chi prende posto a tavola possa intingere il pane direttamente nel tegame senza aver bisogno di forchette o piatti.

Gli ingredienti per preparare la Shakshuka

  • 4 uova (dosi per 4 persone)
  • Mezza cipolla bianca di piccole dimensioni
  • 1 cucchiaio di pomodoro concentrato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Mezzo peperone
  • 300 g di polpa di pomodoro o pomodori pelati (a proprio gusto)
  • 2 bicchieri d’acqua
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

La ricetta della Shakshuka

Affetta la cipolla sminuzzandola e sistemala in padella con l’olio extravergine di olia, fai rosolare a fiamma bassa, poi unisci lo spicchio d’aglio e il peperoncino fresco. Fai insaporire tutti gli ingredienti.

Cipolla soffrittta in padella

Lava e taglia a metà il peperone, puliscilo dei filamenti e dei semi interni, quindi riducilo a striscioline. Aggiungi in padella il peperone tagliato, la polpa di pomodoro, il concentrato di pomodoro, la curcuma e due bicchieri di acqua e aggiusta di sale. Mescola per bene tutti gli ingredienti, quindi fai cuocere a fiamma bassa fino a quando la salsina si sarà quasi completamente rappresa.

Pomodori e peperoni in padella

Aggiungi il succo di limone, amalgama bene e adagia nella padella le uova, avendo cura di non farle rompere (tuorlo e albume dovranno rimanere ben distinti). Fai cuocere fino a quando l’albume si rapprenderà, il tuorlo dovrà rimanere a mezza cottura. Sminuzza sulla superficie della shakshuka un po’ di prezzemolo fresco e porta in tavola senza far assolutamente raffreddare.

Shakshuka ricetta



Caricare altro in Piatti unici