piastra ferro da stiro

Ultimo aggiornamento:

La piastra del ferro da stiro è spesso soggetta a sporcarsi, complici i detersivi usati sui capi da stirare, il calcare e la polvere. Se la piastra del ferro da stiro è sporca i nostri capi non verranno stirati bene, ecco allora alcuni consigli su come pulire la piastra del ferro da stiro in modo naturale, senza ricorrere a prodotti chimici commerciali.

Pulire piastra del ferro da stiro con il bicarbonato di sodio

Prepara una miscela con qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio miscelato con qualche goccia, tanta quanta basta per creare una pasta liscia e omogenea. Adoperando un panno morbido strofina la pasta così ottenuta sulla piastra del ferro da stiro, passa più volte il composto poi adopera un panno di cotone intriso d’acqua per risciacquare la piastra. Dopo aver rimosso tutti i residui di bicarbonato di sodio, riempi il ferro da stiro con acqua e fai fuoriuscire tutto il vapore. Scopri altri trucchi casalinghi per usare il bicarbonato di sodio

Pulire la piastra del ferro da stiro con un foglio di giornale

Il foglio di un quotidiano è intriso di petrolio, spesso lo si impiega nella pulizia dei vetri, ma può essere adoperato con successo anche per la pulizia della piastra del ferro da stiro. Sistema il foglio di giornale su un’asciugamani, accertati che il serbatoio d’acqua del ferro sia vuoto, poi passa la piastra riscaldata del ferro (alla massima temperatura) sul foglio di giornale. Spegni il ferro, fallo raffreddare, poi accartoccia un altro foglio di giornale e strofinalo delicatamente sulla piastra raffreddata del ferro da stiro.

Pulire il ferro da stiro con sale e aceto

Come pulire piastra ferro da stiro
Quando stiri abiti scuri ricorda di stirarli sempre al rovescio, sistemando tra la piastra del ferro da stiro e il tessuto del capo da stirare un telo protettivo, eviterai così l’antiestetico effetto lucido del capo.

Anche l’aceto, spesso utilizzato per tanti rimedi casalinghi, è ottimo per pulire il ferro da stiro, soprattutto per eliminare i residui di calcare. Riempi una ciotola con acqua tiepida, aggiungi due cucchiai di sale e uno di aceto di vino bianco. Mescola tutta gli ingredienti, imbevi un panno di cotone (non adoperare tessuti abrasivi che possono rigare la piastra del ferro da stiro) nella soluzione e strofina delicatamente sulla piastra del ferro da stiro fredda.

Lo stesso vino bianco può essere adoperato per creare un composto anti-calcare fai da te. Riponi nel serbatoio d’acqua del ferro acqua distillata e aceto di vino bianco in parti uguali. Accendi il ferro da stiro alla massima potenza e fai fuoriuscire tutto il vapore in caldaia. Aggiungi al serbatoio del ferro da stiro della sola acqua distillata o demineralizzata (questa volta senza l’aggiunta dell’aceto) e ripeti la medesima operazione per espellere tutto il vapore. Se ti accorgi che il calcare ha intasato i forellini della piastra del ferro da stiro, utilizza un cotton fioc imbevuto con aceto di vino bianco pure per tamponare i forellini otturati di calcare; se i forellini dovessero essere particolarmente intasati, invece del cotton fioc puoi adoperare un vecchio spazzolino da denti imbevuto sempre di aceto di vino bianco.

Pulire la piastra del ferro da stiro adoperando il dentifricio

Un altro dei modi più semplici per pulire la piastra del ferro da stiro consiste nell’usare il dentifricio bianco. Sembra strano, ma funziona. Assicurati che il ferro da stiro sia scollegato, che il serbatoio dell’acqua sia vuoto e che la piastra metallica sia fredda. Adopera un panno di cotone per strofina il dentifricio bianco sulle aree da pulire, poi pulisci il dentifricio in eccesso impiegando un panno morbibo, pulito e leggermente inumidito. Collega il ferro da stiro e riempi il serbatoio con acqua (meglio se distillata), posiziona il ferro da stiro sopra un vecchio asciugamano o un panno pulito e sprigiona tutto il vapore presente nella caldaia.



Caricare altro in Casa e famiglia