Home Casa e famiglia Come riattivare il lievito di birra congelato

Come riattivare il lievito di birra congelato

lievito di birra

Modificato il 21 Luglio, 2021

Quando si parla di prodotti da forno lievitati, il lievito di birra è il re indiscusso degli ingredienti, anche più del più nobile lievito madre, anch’esso particolarmente impiegato nelle ricette, comunque non tanto quanto il lievito di birra per via della sua costante richiesta di “attenzione” nei rinfreschi quasi quotidiani.

Una volta acquistato un cubetto di lievito di birra, difficilmente potremo tenerlo in frigorifero più di 15 giorni, la scadenza infatti è abbastanza stretta, tuttavia possiamo congelarlo e così allungare i tempi di utilizzo.

Come congelare il lievito di birra

Prima della sua naturale scadenza, riportata per legge sempre sulla confezione, il lievito di birra può essere congelato osservando giusto qualche accortezza. In primis il lievito di birra va sempre congelato avendo cura che lo stesso non entri mai a contatto con il ghiaccio della cella frigorifera, quindi sempre ben avvolto nella sua carta originale, oppure in pellicola trasparente alimentare. È possibile congelare il lievito per intero, tipicamente il cubetto da 25 grammi, o anche parte di esso, rimane sempre l’accortezza di sigillarlo per bene in modo che non prenda aria.

Come usare il lievito congelato

Una volta congelato il nostro lievito di birra potrà essere riattivato semplicemente. Per farlo basterà toglierlo dal freezer e attendere che si scongeli lentamente a temperatura ambiente; è possibile accelerare il processo di scongelamento riponendo il cubetto ancora congelato in un recipiente contenente acqua tiepida (35°-40°), NON più calda mi raccomando, il rischio di uccidere i lieviti è dietro l’angolo.

Capire se il lievito di birra è scaduto

Un lievito di birra “sano” non scaduto si presenta di colore grigiastro e molto incline e sfarinarsi; non va assolutamente impiegato se il suo colore tende al marrancio o se sulla sua superficie si notano muffe o escrescenze.

Anche se il lievito non dovesse presentare tali problemi, è comunque possibile appurare che sia ancora buono per essere impiegato nelle ricette, ricorrendo a un piccolo trucco: riponi il lievito di birra in un bicchiere nel quale avrai versato 200ml di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero, mescola delicatamente fino a completo scioglimento del lievito, poi attendi 10-15 minuti, al termine dei quali, sulla superficie del bicchiere dovresti rinvenire una schiumetta con alcune bolle in superficie, sarà questo il chiaro segnale che indicherà la piena attività dei lieviti che potranno quindi essere impiegati in qualunque ricetta.

Come riattivare il lievito di birra congelato
Clicca e scopri come fare il lievito madre in casa. È più semplice di quello che tu possa pensare!


Caricare altro in Casa e famiglia