Per i propri piatti è ovviamente sempre meglio adoperare il prezzemolo fresco, tuttavia è possibile conservarlo, anche se durante la conservazione si perde parte dell’aroma, del colore e del profumo. Il modo più pratico e veloce su come conservare il prezzemolo, mantenendo quanto più possibile il sapore e i principi nutritivi è il congelamento. Una volta lavato e asciugato con cura, si staccano le singole foglioline dai gambi, si tritano le foglie (ben pulite e asciutte) e si ripongono in un sacchetto da gelo. Il prezzemolo così preparato si conserva nel freezer anche per 4-5 mesi. Al momento del bisogno se ne preleva una manciata, aggiungendola alla pietanza calda ancora congelata (impiegherà pochissimi minuti a scongelarsi).

Conservare il prezzemolo sotto il sale o sott’olio

Si ripone uno strato di sale sul fondo di una ciotola, sopra di questo si sistema uno strato di prezzemolo ben lavato e soprattutto asciutto, si ricopre quindi con un secondo strato di sale. Si procede in questo modo fino a esaurimento del prezzemolo. La ciotola andrà conservata in un luogo asciutto e buio.
Ultimo ulteriore metodo consiste nel conservare le foglioline di prezzemolo sott’olio: si tritano le foglioline e si mescolano a un cucchiaino di sale fino. Si ripongono in barattoli ermetici coperti  d’olio extravergine di oliva.

Come essiccare il prezzemolo

Altro metodo ancora è dato dall’essiccazione: si stendono le foglie su un foglio di carta da cucina o in un setaccio e le si fa asciugare in un luogo molto caldo e asciutto, anche  al sole. Quando le foglioline saranno ben essiccate si raccolgono e si sistemano  in un barattolo a chiusura ermetica. Anche in questo caso il barattolo dovrà essere riposto in un luogo fresco e buio. Puoi anche tritare il prezzemolo e riporlo in modo uniforme all’interno di una teglia da forno. Porta la temperatura del forno a 200 gradi e inforna la teglia avendo cura di lasciare lo sportello del forno socchiuso. Controlla di tanto in tanto e, appena il prezzemolo risulterà secco, rimuovere la teglia dal forno. Conserva il prezzemolo secco in un contenitore dalla chiusura ermetica.

Prezzemolo. Benefici sulla salute

Una ricerca suggerisce gli antiossidanti contenuti nel prezzemolo sono efficaci per abbassare gli alti livelli di glucosio nel sangue; nella fattispecie, uno studio condotto sui topi affetti da diabete di tipo 1 ha mostrato che il gruppo di ratti sottoposto con estratto di prezzemolo ha fatto registrare una più elevata riduzione dei livelli di zuccheri nel sangue, altresì, rispetto a un gruppo di controllo, si sono notati miglioramenti nelle funzionalità del pancreas. Sono gli stessi autori dello studio a sottolineare che sono però necessari ulteriori approfondimenti e sperimentazioni dirette sull’essere umano per essere certi che il prezzemolo possa essere realmente utile per tenere sotto controllo la glicemia (fonte)

Caricare altro in Trucchi in cucina