I French toast che dal nome potrebbero falsamente evocare una ricetta francese, in realtà sono “made in USA”. Sono anche noti con altri nomi: eggy bread, gypsy toast, German toast, Spanish toast oppure poor knights. Si tratta sostanzialmente di pane, generalmente raffermo o fette di pane in cassetta, imbevuto in uova sbattute con latte e poi fritto. Una colazione di certo non dietetica ma dal sapore deciso e goloso. Le fette di pane fritte vengono generalmente servite con sciroppo d’acero, marmellate o frutta fresca. In caso di colazione più “robusta”, si può accompagnare ai French toast del bacon, salsiccia o uova strapazzate. Per la mia ricetta ho impiegato delle fette di pancarré rimaste aperte e diventate leggermente croccanti, l’ideale per questa ricetta; se utilizzi anche tu del pane a fette per toast ricorda che deve essere raffermo da qualche giorno, se troppo fresco assorbirà troppo uovo con latte e durante la cottura tenderà a rimanere piuttosto morbido e non croccante. Ti consiglio di provare questi French toast con la mia squisita Shakshuka.
Quando voglio sorprendere i bimbi, adoperando degli stampi per biscotti sagomo le fette di pane così da dargli forme strane e bizzarre, prova anche tu! Se ami preparare i toast per i tuoi bimbi, fai provare loro questa mi simpatica ricetta: Cuor di toast

Ingredienti:

  • Pane raffermo o fette di pancarrè non fresche
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 100 g di burro
  • Sciroppo d’acero q.b.
  • Sale q.b.

Passo 1

Aggiungi in una ciotola le uova con il latte e un pizzico di sale, amalgama per bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Recupera le fette di pane e intingile nel composto di latte e uova, fai in modo che entrambe le fette di pane siano ben imbevute. Un consiglio: usa uova a temperatura ambiente e non dal frigorifero, se troppo fredde faranno più fatica a “legarsi” al pane




Passo 2

In una padella dal fondo antiaderente fai sciogliere il burro, poi fai friggere all’interno le fette di pane e fai dorare da entrambi i lati. Attenzione, la fiamma deve essere non troppo alta, rischierai di far bruciacchiare l’esterno del pane senza portare l’interno alla giusta cottura.




Passo 3

I tuoi French toast sono pronti per essere consumati con tanta buona frutta fresca e, come da tradizione americana, con tanto sciroppo d’acero.




Caricare altro in Finger food