Frutta grigliata

Ultimo aggiornamento:

A chi pensa che barbecue sia solo sinonimo di hamburger, salsicce, salsine e altri cibi che non strizzano l’occhio alla salute, ecco che questo post può essere utile per fagli cambiare idea. Di seguito alcuni cibi “insospettabili” e salutari che puoi scegliere di cuocere alla griglia, scoprirai che, ad esempio, grigliare la frutta consente di esaltarne gusto e dolcezza permettendo di servirla anche come contorno o cibo per dare vista insalate davvero molto originali. Un’accortezza… prima di utilizzare il barbecue per cuocere questi cibi alternativi, assicurati che la griglia sia ben pulita, con nessun residuo di carne o pesce che potrebbero alterare il sapore dei cibi che andrai a cuocere.

Avocado al barbecue

L’avocado, ottimo per i suoi valori nutrizionali, è buonissimo da preparare al barbecue, basta tagliare il frutto a due, spalmare sulle due metà un po’ di olio extravergine d’oliva e cuocerle sulla brace per qualche minuto. Puoi mangiare l’avocado alla griglia semplicemente grigliato, oppure condito con salsa o yogurt greco.

Cavoletti di Bruxelles al barbecue

Anche i cavoletti di Bruxelles possono essere cotti sulla griglia e acquistare un sapore completamente diverso. Il cavoletto croccante e caramellato, magari abbinato a della pancetta grigliata, è un piacere per il palato che non puoi non concederti.

cavoletti bruxelles barbecue

Lattuga romana al barbecue

Chi ha mai avuto l’idea di grigliare la lattuga romana? Forse sarà venuto in mente solo a qualche pazzo, eppure vi assicuro che ne verrà fuori un piatto davvero delizioso. Grigliando la lattuga gli zuccheri naturali in essa contenti daranno vita a un dolce sapore affumicato che si abbinerà perfettamente ad esempio con la carne grigliata. Provare per credere.

lattuga romana barbecue

Polenta al barbecue

Anche la polenta può essere grigliata al barbecue. Prepara la polenta, versala su un foglio di carta da cucina, adoperando una spatola livellala dandole uno spessore di circa 1cm, quindi falla raffreddare. Adoperando un coppapasta taglia la polenta rotonda o quadrata, quindi ungi con il burro le due estremità; cuoci sul barbecue fino a quando gli hamburger di polenta saranno ben grigliati. Servi la polenta abbinandola alle tue grigliate di carne, come alternativa al pane o come golosissimo contorno.

Coppapasta
Coppapasta in acciaio inossidabile, lavabili in lavastoviglie

Melanzane grigliate

La melanzana grigliata è forse la verdura più conosciuta da cuocere alla griglia. Basta affettare le melanzane, cospargerle di un filo d’olio d’oliva e si è pronti per grigliarle. Puoi condire le melanzane grigliate con menta, aglio, sale e olio. Abbina le melanzane grigliate alla carne o consumale da sole. Prova anche la ricetta delle melanzane grigliate al forno.

melanzane grigliate al forno
Buonissime melanzane grigliate al forno


Bistecche di cavolfiore

Il cavolfiore è ricco di vitamine e sostanze nutritive, prova a grigliarlo, scoprirai che leggermente abbrustolito assumerà un sapore divino. Scottare leggermente il cavolfiore in acqua bollente, fai raffreddare poi ungi le fettine con olio extravergine d’oliva e riponi sulla griglia; irrora i due lati delle fettine di cavolfiore con un mix di aglio, buccia di limone, prezzemolo, sale e olio d’oliva e continua a grigliare fino a completare la cottura.

Ananas e pesche noci al barbecue

L’ananas è davvero ottimo da grigliare; taglia l’ananas a fette, cospargi entrambi i lati con burro fuso e fai grigliare ogni lato per almeno due minuti. Prima di servire cospargi le fette con miele, un pizzico di cannella e zucchero di canna. Puoi anche grigliare le pesche noci: tagliale a metà, privale del nocciolo e cospargi l’interno della pesca con burro fuso, fai cuocere sulla griglia per almeno due minuti, poi spolverizza con zucchero di canna. Volendo puoi arricchire le pesche grigliate con gelato, panna montata o granella di frutta secca.

ananas al barbecue


Anguria e melone alla griglia

Rimarrai sorpresa di quanto sia gustosa l’anguria grigliata, puoi usarla per condire le insalate o anche come semplice dessert. Cospargi le fette di anguria di olio extravergine di oliva, disponi le fette sulla griglia e girale dopo alcuni minuti. Adagia le fette di anguria grigliata su un foglio di carta assorbente, poi condisci entrambi i lati del frutto con sale, pepe e olio d’oliva. Puoi servire anche con qualche fetta di limone e foglioline di menta fresca. Anche il melone è ottimo grigliato, prova la ricetta del Melone grigliato con scarola e prosciutto crudo

Melone grigliato con scarola e prosciutto crudo


Caricare altro in Casa e famiglia