pulizia vetri finestre

Pulire le finestre è un compito noioso, un’operazione che se non dovesse riuscirci bene, oltre a farci perdere ulteriore tempo per una pulizia successiva, spesso diventa anche un pretesto per evitarla a seguire, con tutte le problematiche del caso. Avere qualcuno che ci dia dei buoni consigli per pulire al meglio le finestre, facendoci risparmiare tempo e rendendoci l’operazione meno tediosa, può essere una vera manna dal cielo. Di seguito alcuni dei consigli recuperati direttamente dall’esperienza vissuta sul campo.

Scegli un giorno asciutto, ma senza sole

Svolgere la pulizia dei vetri sotto il sole cocente è assolutamente da evitare. Il detergente, prima di riuscire a lavarlo via, si asciugherà sui vetri bollenti, lasciando striature difficili da rimuovere. Se il tempo non ti è di aiuto, quanto meno suddividi il lavoro, così da portare a termine prima la pulizia delle finestre sul lato ombreggiato di casa.

Prima rimuovi lo sporco annidato sul telaio

Prima di iniziare con la pulizia dei vetri, rimuovi via lo sporco dal telaio della finestra, adopera un pennello o aspira la sporcizia con il beccuccio di un’aspirapolvere. Facendo così eviterai che la sporcizia, a contatto con il detergenti, si trasformi in un pasticcio difficile da lavare via.

Detergente per vetri fatto in casa

Se vuoi risparmiare sul detergente usato per lavare i vetri, puoi facilmente realizzarlo in casa. In una bottiglietta dotata di erogatore spray riponi 2 bicchieri di acqua con mezzo bicchiere di aceto bianco e mezzo bicchiere di alcol denaturato, agita e spruzza il composto direttamente sul vetro da ripulire. Per meglio sgrassare i vetri e renderli più brillanti taglia a metà una patata e strofinala sul vetro, quindi risciacqua con acqua calda.

Utilizzare un panno in microfibra

Ad alcune persone piace asciugare i vetri con la carta di giornale, non è del tutto sbagliato; alternativamente meglio usare panni in microfibra, sono super assorbenti, lavabili e lasciano il vetro lucido e privo di strisce.
Prova questi panni in microfibra, hanno una speciale struttura a nido d’ape, utile per catturare l’acqua in eccesso ed eliminare lo sporco presente su specchi e vetro senza graffiare. Strofina il panno con movimenti dall’alto verso il basso.

panno in microfibra

Lato esterno e lato interno delle finestre

Durante la pulizia pulire prima un lato della finestra orizzontalmente e l’altro verticalmente. Se dovessero formarsi delle strisce saprai facilmente se si trovano sul lato esterno o interno.



  • Olio al limone fatto in casa

    Olio al limone fatto in casa

    L’olio al limone fatto in casa è un ottimo prodotto da impiegare sia in ambito culinario, …
  • Migliore olio per friggere

    Migliore olio per friggere

    La frittura è una vera croce e delizia, il fritto è il re delle tavole italiane ma anche u…
  • cocomero quadrato

    Il cocomero quadrato

    Il cocomero quadrato è un classico cocomero che viene coltivato ​​a forma di cubo. I cocom…
Caricare altro in Casa e famiglia