Mescolatore automatico per pentole

Alzi la mano chi non ha dimenticato la pentola sul fuoco ritrovandosi poi tutto il cibo attaccato sul fondo. È un classico, ognuna di noi si è purtroppo trovata a che fare con scene di questo tipo. Tuttavia la tecnologia ci viene in aiuto, sono infatti in commercio da qualche anno dei comodissimi mescolatori automatici ricaricabili che, senza impiegare fili elettrici, si agganciano a qualunque tipologia di pentola e mescolano il contenuto così come se lo stessimo facendo noi.

Mescolatore automatico per pentole
Due comode clip, adattabili alla maggior parte di pentole in commercio, assicurano un aggancio facile e sicuro del mescolatore.

Il mescolatore della BEPER (compralo qui), con corpo e pale in plastica resistenti alle alte temperature consente di mescolare le tue pietanze optando tra due velocità.  Fantastico per mescolare moltissimi piatti: salse dolci e salate, marmellate, creme, risotti, zuppe, vellutate (hai già provato la mia gustosissima Vellutata di carote e patate?), minestroni, ragù di carne etc, si fissa agevolmente alle pentole con diametro compreso tra 15 e 25 cm e altezza tra 10 e 20cm tramite doppi clip e si avvia tramite un apposito pulsante gommato.

La batteria al litio, garantisce un’autonomia mediamente di 2 ore (il tempo di funzionamento dipenderà dalla consistenza del cibo da mescolare) ricaricandosi in 4 ore e consente di mescolare i piatti in autonomia, un segnale di allarme avviserà l’utente di batteria scarica un quarto d’ora prima dello spegnimento del dispositivo. Link per l’acquisto

 

Mescolatore automatico per pentole
I braccetti, le pale mescolatrici e il perno (dopo averlo scollegato dal corpo motore) possono essere lavate in acqua calda e sapone liquido neutro oppure nel cestello superiore della lavastoviglie facendo attenzione di impostare una temperatura non superiore a 60°C.


Caricare altro in Gadget