Pasta alla busara

La pasta alla busara è un piatto tipico veneziano. Generalmente si prepara con pasta lunga (spaghetti, fettuccine o linguine) condita con una salsina preparata con gli scampi, aglio e pomodoro fresco. In aggiunta a questa, che rappresenta la ricetta classica, esistono varianti che, oltre agli scampi, arricchiscono il piatto anche con gamberi freschi. Il nome busara per alcuni significa inganno, pare infatti che, i pescatori di un tempo, cucinavano il piatto spacciandolo per una prelibatezza di pesce con pomodori e vino, quando, invece, il piatto veniva preparato adoperando gli scarti degli scampi; per altri il termine busara deriverebbe dal coccio utilizzato sulle navi come recipiente cottura. Vediamo insieme come preparare degli ottimi spaghetti alla busara da abbinare a un buon vino bianco secco. Se ami gli scampi prova anche questa mia ricetta: Risotto con scampi e zucchine

Pasta alla busara. Gli ingredienti della ricetta

  • 350 g di spaghetti di Gragnano (dosi per 4 persone)
  • 10-12 scampi freschi
  • 1 cipolla bianca
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5-6 pomodorini piccadilly
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.

La ricetta passo dopo passo degli spaghetti  alla Busara

– Passare velocemente gli scampi sotto l’acqua corrente e asciugarli tamponandoli con un panno.

-In una pentola riporre 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e il trito di aglio e cipolla, quindi far dorare e sistemarvi gli scampi. Aggiustare di sale e far rosolare il tutto con coperchio per 5 minuti circa a fuoco basso. Sgocciolare gli scampi e riporli in una terrina a parte. Nel mentre preparare l’acqua per la cottura degli spaghetti.

-Nella pentola di cottura degli scampi – che avranno rilasciato il loro liquido – aggiungere il vino bianco e sfumare a fiamma alta fino a quasi completa evaporazione del vino, quindi aggiungere i pomodorini che in precedenza avrete lavato e diviso a metà. Aggiustare di sale e continuare la cottura a fiamma bassa per almeno 20-30 minuti.

– Allungare la salsina ricavata con un po’ d’acqua, quindi aggiungere gli scampi e continuare la cottura per 5-7 minuti con coperchio. Aggiungere alla salsa gli scampi, amalgamare per bene e far saltare per 2 minuti, quindi condire con prezzemolo e pepe nero.



Caricare altro in Primi piatti