Polpette di tonno

Le polpette di tonno rappresentato un ottimo secondo piatto, oppure un buon aperitivo da accompagnare ad altri stuzzichini, magari servendo il tutto con un buon bicchiere di vino bianco rigorosamente fresco fresco. Le polpette sono davvero molto semplici da preparare, le potete anche surgelare e utilizzare quando ne avete bisogno. Certo, il tonno costicchia un po’, non è un piatto che si può preparare con pochi euro, ma di tanto in tanto concediamocelo, faremo contento il nostro palato e i nostri ospiti gradiranno sicuramente. Potrete utilizzare sia del tonno in scatola, sia quello fresco, il risultato non cambia. Alla ricetta, se li gradite, potete aggiungere nell’impasto anche dei capperi o della pasta di acciuga, conferiranno alle polpette un sapore ancora più marcato. Buon appetito

Ingredienti ricetta Polpette di tonno

  • 150g di tonno in scatola o fresco (dosi per 4 persone)
  • 4 fette di pane raffermo
  • 1 uovo
  • Prezzemolo q.b.
  • Pan grattato q.b.
  • Olio di semi di arachidi q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento per fare le Polpette di tonno

– In una ciotola mettete ad ammorbidire le fette di pane raffermo coprendole d’acqua (o latte). Dopo circa 15 minuti, strizzate e sbriciolate le fette di pane, in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso. Aggiungete al pane sbriciolato il tonno, l’uovo, il prezzemolo, sale e pepe.

Polpette di tonno

– Amalgamate per bene il tutto, fino a ottenere un composto uniforme.

Polpette di tonno

– Prendete un cucchiaio di composto, realizzatene una polpetta (magari preparatene qualcuna anche di forma rotonda o, in caso le dobbiate servire a dei bambini, pensate a delle forme stravaganti). Impanate le polpette nel pan grattato, avendo cura di panare ogni lato.

Polpette di tonno

– Nel frattempo in una padella fate riscaldare a fiamma viva l’olio di semi di arachidi. Quando dosate l’olio, versatene tanto quanto necessario a ricoprire quasi totalmente le polpette.
Quando l’olio sarà ben caldo, con cautela riponete le polpette di tonno, lasciate friggere e girate di tanto in tanto in modo da rendere la panatura dorata su tutti i lati delle polpette.

Polpette di tonno

– Ed ecco le polpette ben dorate. Su un vassoio riponete qualche foglio di carta assorbente da cucina, togliete le polpette dalla padella e riponetele sul piatto, ben separate l’una dall’altra, in modo che ognuna di esse rimanga a contatto con il foglio di carta assorbente; questo vi consentirà di eliminare l’olio di cottura in eccesso. Servite le polpette ben calde, risulteranno croccanti e gustose. In alternativa, anche fredde le polpette di tonno saranno deliziose.

Polpette di tonno



  • Gamberoni sfumati al Brandy

    Gamberoni sfumati al Brandy

    I gamberoni in padella sfumati al Brandy possono essere un ottimo antipasto o un secondo p…
  • Polpette di alici

    Polpette di alici

    Le polpette di alici, sono un gustosissimo antipasto da servire in tutte le stagioni, maga…
  • Salmone affumicato

    Antipasto con salmone affumicato a fette

    Il salmone affumicato è un ottimo pesce, ricco di omega-3, che può utilizzare per preparar…
Caricare altro in Antipasti