Pulizia forno con bicarbonato

Ultimo aggiornamento:

La pulizia del forno può essere davvero tediosa, eppure è fondamentale effettuarla con una certa cadenza, così da garantire il corretto funzionamento dell’elettrodomestico e, soprattutto, l’igiene dei cibi che prepareremo. In questo post voglio mostrarti come effettuare la pulizia del forno solo con prodotti naturali – niente quindi niente tensioattivi, profumi e conservanti potenzialmente allergizzanti – solo prodotti che puoi agevolmente reperire nella tua cucina.

La pulizia del forno con bicarbonato di sodio e aceto

Pulizia forno con bicarbonato
Dopo aver applicato la pasta realizzata con il bicarbonato di sodio, in alcuni punti la stessa potrebbe assumere una colorazione marrone, a testimoniare l’assorbimento dell’unto e del grasso presente sulla superficie di applicazione.

Puoi pulire il forno in modo naturale adoperando solo un po’ di aceto, bicarbonato di sodio e olio di gomito. Svuota il forno, rimuovi griglie, eventuali pietre laviche, termometri, teglie o qualunque altro oggetto presente nel vano di cottura.

– Prepara una pasta di bicarbonato di sodio: in una ciotolina, mescola mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio con qualche cucchiaio di acqua fino a ottenere una pasta spalmabile.

– Distribuisci la pasta a base di bicarbonato su tutte le superfici interne del forno – prestando particolare attenzione a tutte le aree particolarmente unte – evitando gli elementi riscaldanti. Lasciar agire la miscela di bicarbonato di sodio per almeno 12 ore. Trascorso il tempo necessario recupera un canovaccio umido e asciuga il più possibile la pasta di bicarbonato di sodio essiccata. L’utilizza una spatola di plastica o silicone potrebbe tornare utile per raggiungere più agevolmente le parti più anguste del forno.

– Riponi in un flacone spray un po’ di aceto e vaporizzalo nelle parti in cui noti residui di bicarbonato di sodio, l’aceto reagirà chimicamente dando luogo a una sorta di schiumetta che potrai asportare agevolmente.

– Come ultimo passaggio recupera un panno umido e ripassalo su tutte le superfici interne del forno, aggiungendo un po’ d’acqua o aceto per eliminare eventuali residui difficili da asportare.



Caricare altro in Casa e famiglia