Remington Mineral Glow.

Chi ama i capelli ricci, sa bene che per mantenerli sempre al top, morbidi e dall’aspetto quanto più naturale, è necessario prendersene molta cura. Il riccio perfetto richiede gli attrezzi adatti, così come tanta dedizione e le giuste competenze. Generalmente per i miei ricci adoperavo la piastra, fino a quando non ho scoperto il fantastico phon conico, un attrezzo unico capace di trasformare in poco tempo una semplice piega in una pettinatura in grado di fare la differenza. È davvero il dispositivo giusto per arricciare i capelli lisci donandogli movimento tra onde e boccoli, oppure per domare i capelli ricci conferendogli uno styling davvero naturale e assolutamente non artefatto.

Il phon conico, come il nome stesso ricorda, è composto da un cono generalmente ceramico e riscaldato che permette di ottenere ricci con onde di varia grandezza, più concentrati se si arrotola il capello alla punta del cono, più ampio – per un risultato più naturale – se si arrotola il capello alla base del cono.

Guida all’uso del phon conico

La mia scelta sul prodotto da acquistare è ricaduta sul Remington Mineral Glow CI5408, un phon conico di ultima generazione dal diametro di 13-25mm. La particolarità di questo phon è dato dal rivestimento in ceramica di ultima generazione infusa con particolari minerali in grado di “prendersi cura” del capello, aiutandoci a creare ricci ben definiti e luminosi.
L’intuizione di Remington è stata quella di integrare nel phon elementi forniti da madre natura, nella fattispecie la tormalina per preservare i capelli dalle alte temperature e rimuovere gli effetti elettrostatici, l’opale che strizza l’occhio alla salute dei capelli, la pietra di luna per ritardarne l’invecchiamento e il quarzo che favorisce e accelera la rigenerazione cellulare dei tessuti.

Remington Mineral Glow
Il Remington Mineral Glow permette di creare ricci voluminosi donando ai capelli una forma perfetta in pochi minuti

Riesco a usare il phon Mineral Glow dopo 30 secondi dall’accensione, un led lampeggiante al suo spegnimento indica quando il dispositivo è pronto all’utilizzo, mentre un’apposita manopola permette di regolare agevolmente la temperatura (da 130° a 200°):

  • 130°C-150°C per capelli più sottili/delicati, danneggiati o decolorati
  • 150°C-170°C per capelli normali e sani
  • 170°C-200°C per capelli spessi, molto ricci e difficili da acconciare

Il sistema di auto-spegnimento ne consente l’uso in tranquillità, qualora dovessi dimenticare il dispositivo accesso, esso si spegnerà automaticamente dopo 60 minuti. Il cavo girevole consente di utilizzare il phon sui capelli senza dover compiere manovre da esperti circensi. All’interno della confezione è presente anche un guanto che serve a proteggere le mani dalle alte temperatura che può raggiungere il dispositivo. È quindi sempre opportuno indossare il guanto in dotazione.

Come si usa il ferro arricciacapelli conico

Divido i capelli ben asciugati in ciocche adoperando mollette, elastici per capelli o pinze per fermarle, lasciando sciolte le sole ciocche da arricciare pinzando in alto il resto. Per ottenere un effetto migliore evito di arricciare i capelli subito dopo lo shampoo, generalmente faccio passare almeno mezza giornata prima di utilizzare il phon per definire i boccoli. Arrotolo le ciocche intorno al phon, nella parte più in alto del cono per ottenere delle onde più strette, in basso per avere onde più larghe con effetto più natural, generalmente ripongo il phon in modo che la parte con diametro maggiore del cono sia rivolta verso l’alto, cosicché il riccio risulti stretto sulle punte, molto dipende dal risultato che si vuole ottenere, anche in termini di lunghezza, magari riterrai opportuno arricciare le ciocche per tutta la loro lunghezza, oppure per metà, lasciando le punte lisce per ottenere un effetto più sbarazzino.

Remington Mineral Glow

La ciocca arrotolata sul cono va tenuta in posa per circa 10 secondi, poi si sfila il phone dal riccio evitando di maneggiarlo finché risulta ancora caldo, e comunque adoperando solo spazzole e pettini in legno, così da evitare che il capello si spezzi o si elettrizzi. Per un effetto più sostenuto del boccolo, lo adagio delicatamente nel palmo della mano lasciandolo raffreddare. Dopo aver definito boccoli e ricci, con i capelli ancora caldi, è inopportuno recarsi in un ambiente molto umido o con temperatura molto basse o alte, il capello ha bisogno di raffreddarsi progressivamente senza subire sbalzi di temperatura. Per mantenere l’acconciatura più a lungo è possibile optare per l’applicazione di un fissante: mousse per capelli ricci, olio per lo styling o lacca.

Remington Mineral Glow

Consigli utili per un riccio perfetto

Sebbene il phon conico sia più “gentile” di una piastra, particolarmente quello di casa Remington che nella ceramica infusa ospita la tormalina, il capello comunque viene sottoposto a un elevato calore, ecco perché sarebbe opportuno prima di utilizzare il phon applicare sui capelli un termo protettore in grado di creare un film protettivo su tutte le lunghezze, tra l’altro esaltandone la lucentezza e tenendo a bada l’effetto crespo. Io sono solita utilizzare questo prodotto: Tigi, Catwalk Haute Iron Spray.
Altro consiglio utile, in presenza di una chioma molto folta, prima di iniziare le operazioni di arricciatura sarebbe opportuno applicare il termo protettore su tutte le sezioni, avendo cura di applicarlo fino all’attaccatura del cuoio capelluto. Se il capello è particolarmente restio ad arricciarsi, prima di passare il phon applica sulle sezioni un po’ di lacca.



Caricare altro in Guida all'acquisto