vino rosso

Anche il 2018 sembra essere stato un anno di grazia per il vino italiano. Il fatturato di 168 aziende produttrici italiane fa segnalare un ottimo +7,5% sulle vendite totali, +9,9% in Italia, +5,3% all’estero. Il dato è stato divulgato in occasione del Vinitaly 2019 (5-8 aprile 2019) in corso a Verona – la più grande manifestazione dedicata al mondo del vino – ed è frutto di uno studio annuale sul settore vinicolo dell’Area Studi Mediobanca. La ricerca ha analizzato i volumi complessivi delle aziende produttrici nell’arco temporale che va dal 2013 al 2017.
I tre maggiori produttori per fatturato nel 2018 sono stati il gruppo Cantine Riunite-Giv (615 milioni di euro, +3,1% sul 2017), Caviro (330 milioni, +8,6%) e Antinori (230 milioni, +4,5% sul 2017). Rispetto al 2013 l’aumento è abbastanza sensibile, ben +27,1%, così come l’aumento dell’export (+31,9%) e del fatturato domestico (+22,4%).

Caricare altro in News