Spaghetti al pomodoro fresco

Ultimo aggiornamento:

Spaghetti al pomodoro fresco, un piatto classico della cucina mediterranea. Veloce, anzi velocissimo, ottimo da preparare anche durante le giornate estive. Il piatto che vi mostro prevede solo l’aggiunta di qualche foglia di basilico, ma se volete arricchirlo con ingredienti tipici della stagione calda, potrete sempre pensare di sostituire il basilico con filetti di acciughe salate, capperi o anche delle squisiti olive nere.

Ingredienti Spaghetti al pomodoro (Pachino o Piccadilly) fresco e basilico

  • 350g di spaghetti (dosi per 4 persone)
  • 300g di Pomodorini qualità Pachino o Piccadilly
  • 1 aglio
  • 4/5 foglie di basilico
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento per gli Spaghetti al pomodoro (Pachino o Piccadilly) fresco e basilico

– Lavare accuratamente i pomodorini (meglio se qualità Pachino o Piccadilly), per ognuno ricavatene due parti. Pulite un aglio, dividetelo in due parti e riponetelo in una padella con l’olio extravergine di oliva. Fate rosolare a fiamma bassa.

Spaghetti al pomodoro (Pachino o Piccadilly) fresco e basilico

– Aggiungete i pomodorini precedentemente preparati. Alzate la fiamma di cottura, salate e girate il tutto. Nel frattempo, in una pentola preparate gli spaghetti, avendo cura di scolarli ancora al dente. Quando i pomodorini avranno quasi raggiunto la loro cottura ottimale, aggiungete le foglie di basilico e continuate la cottura.

Spaghetti al pomodoro (pachino o piccadilly) fresco e basilico

– Scolate gli spaghetti (molto al dente), quindi saltateli in padella con i pomodorini per almeno 4-5 minuti. Impiattate e spolverizzate (se lo gradite), con abbondante parmigiano reggiano. Versate sugli spaghetti un filo di olio extravergine di oliva. Una curiosità… ti sei mai chiesta se i pomodori sono frutta o verdura?



Caricare altro in Primi piatti